venerdì 5 febbraio 2010

Su Craxi, con il senno di poi

Passa il tempo... Ero un adolescente comunista anche anticraxiano. Dopo essere stato iscritto ad una associazione socialista (Socialismo è Libertà di Formica), che aveva come scopo la rinascita del Partito Socialista (che mi ha poi pure deluso) penso che Craxi non era il peggio della politica italiana della sua epoca ed ha i suoi meriti ed i suoi demeriti. Non era bene osannarlo o al contrario demonizzarlo in vita, non è bene farlo neppure ora, a mio modesto avviso.

3 commenti:

Luigi ha detto...

Oh, chi si rivede!!! Finalmente sei tornato a scribacchiare!!! :-)

maxmex ha detto...

A volte ritorno!

luigi ha detto...

... però mi aspettavo un ritorno con i fuochi... invece... qualche battuta sul fatto che Craxi ha meriti e demeriti (c'è qualcuno che ha soli meriti o solo demeriti?) e che non va né demonizzato né osannato... insomma un ritorno moscio moscio. :-D