domenica 2 maggio 2010

Il Partito Democratico

Il PD è il maggiore partito d'opposizione a questo manipolo di nazistoidofascisti, clericali, affaristi, ipocriti e mafiocamorristi. Bersani è persona perbene e segretario eletto del PD tramite un sistema di elezione aperto alla base elettorale del partito in un confronto con altri due degnissimi candidati (io ero per Marino). In quale altro partito italiano abbiamo mai avuto una tale sintesi di democraticità e riflettori puntati sulla sua azione? Il PD così com'è adesso non mi piace affatto, ma in relazione al resto dell'offerta del sistema partitocratico italiano attuale lo scelgo eccome! Al PD mancano principalmente due cose: una visione del mondo ed un po' di coraggio in più. Il maggiore coraggio, forse, gli potrebbe derivare dall'avere una visione del mondo. Nel mio piccolo di simpatizzante che chiede la tessera del PD cerco di portare nel partito la mia visione geolibertaria anche e soprattutto attraverso proposte concrete: abbassare tutte le tasse (Stato minimo), introdurre un'imposizione unica su chi si appropria delle risorse naturali (e/o le deturpa inquinando), quindi anche l'etere occupato dalle televisoni di Berlusconi (che in un sistema politico quale quello geolibertario che auspico non dovrebbe neppure avere elettorato attivo) e riformare il diritto ereditario in un quadro legislativo teso a rimuovere gli ostacoli (come prevede l'articolo 3 della Costituzione) che impediscono che ci siano reali pari opportunità per ognuno.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Vedo che anche tu ti sei dato alle nobili arti dell’insulto e della baruffa… Penso che sei sulla buona strada: la tessera del PD non ha più scuse per tardare. È prossima, è prossima!

maxmex ha detto...

Dici? Ma chi sei?

Anonimo ha detto...

Pierluigi

maxmex ha detto...

Pigi Bersani?

Anonimo ha detto...

Mi sto occupando io personalmete della tua tessera. grazie per averci scelto.
p.b.

maxmex ha detto...

Caro p.b.,
invece che occupartene perché non me la dai? Ovviamente mi riferisco alla tessera!

Anonimo ha detto...

Caro cittadino (spero presto compagno!) Massimo, se la dessimo a tutti, così, senza pensarci due volte, ma dove andremmo a finire!? Perderebbe di valore! Il processo di tesseraficazione è in corso, non le prometto ancora nulla, però l'avvocato diaboli sembra cedere terreno ogni anno che passa! Pazienza, figliulo, pazienza!

maxmex ha detto...

Caro intelligentone e simpaticone,
considero compagni tutti quelli che tali si considerano (socialisti, socialdemocratici, liberalsocialisti, azionisti, radicali), indipendentemente dalle tessere. Tra tesserati del PD da quando vi chiamate compagni? Se la tessera del PD fosse data a tutti quelli che la chiedono e intendono rispettare lo Statuto e tolta a quelli che lo Statuto non lo rispettano magari rinnoveremmo, e non solo in senso anagrafico, la base e la classe dirigente del partito. Sul valore, vai a farti fottere tu e D'Alema, che mi ha insegnato ultimamente tale epressione. Ma mi dai prima del tu e poi del lei?